Aṅguttara Nikāya

Mitta Sutta

7.35. Un amico

“Monaci, un amico deve essere dotato di sette qualità. Quali sette? Dà quando è difficile dare. Agisce quando è difficile agire. Sopporta quando è difficile sopportare. Vi rivela i suoi segreti. Custodisce i vostri segreti. Quando la sfortune vi colpisce, non vi abbandona. Quando siete depressi e tristi, non vi guarda con disprezzo. Un amico dotato di queste sette qualità vale.

Dà ciò che è bello,
difficile a dare,
fa quello che è difficile fare,
sopporta parole dolorose ed offensive.
Vi dice i suoi segreti,
custodisce i vostri segreti.
Quando le sfortune vi colpiscono,
non vi abbandona;
quando siete depressi e tristi,
non vi disprezza.
Una persona che possiede queste qualità,
è un amico da coltivare
da chiunque vuole un amico.