Itivuttaka

La Sezione Delle Coppie

31.

Questo è stato detto dal Beato, è stato detto dall’Arahant, e così ho sentito: “Vi sono due cose che non causano il rimorso. Quali due? Se una persona ha fatto ciò che è considerato meritevole, salutare, ha realizzato tutto ciò che può proteggere dalla paura, e non ha compiuto azioni malvagie, brutali e crudeli. Pensando, ‘Ho fatto ciò che è meritevole,’ non prova rimorso. Pensando, ‘Non ho compiuto azioni malvagie,’ non prova rimorso. Queste sono le due cose che non causano rimorso.”

Avendo abbandonato
la cattiva condotta fisica,
verbale,
e mentale,
o altri tipi di peccato,
avendo compiuto azioni salutari,
alla dissoluzione del corpo,
questo saggio rinascerà
nei reami celesti.