Itivuttaka

La Sezione Delle Triadi

75.

Questo è stato detto dal Beato, è stato detto dall’Arahant, e così ho sentito: “Si possono trovare questi tre tipi di persone al mondo. Quali tre? Quello come una nuvola senza pioggia, quello fa piovere localmente, e quello che fa piovere ovunque.

“E com’è una persona come una nuvola senza pioggia? In questo caso una persona non offre da mangiare, da bere, abiti, mezzi di trasporto, ghirlande, profumi, unguenti, giacigli, alloggi, o lampade a qualche asceta o a qualche bramano, a qualche povero, a mendicanti, o a bisognosi. Così è una persona come una nuvola senza pioggia.

“E com’è una persona che fa piovere localmente? In questo caso una persona offre da mangiare, da bere, abiti, mezzi di trasporto, ghirlande, profumi, unguenti, giacigli, alloggi, o lampade ad alcuni asceti o bramani, ad alcuni poveri, a mendicanti, a bisognosi e non ad altri. Così è una persona che fa piovere localmente.

“E com’è una persona che fa piovere ovunque? In questo caso una persona offre da mangiare, da bere, abiti, mezzi di trasporto, ghirlande, profumi, unguenti, giacigli, alloggi, o lampade a tutti gli asceti e bramani, a tutti i poveri, mendicanti, e bisognosi. Così è una persona che fa piovere ovunque.

“Questi sono i tre tipi di persona che si possono trovare al mondo.”

Nè ad asceti,
né a bramani,
né a poveri,
né a mendicanti
dona ciò che possiede:
cibo,
bevande,
beni.
Costui, il più infimo tra tutti,
è chiamato come una nuvola senza pioggia.
Ad alcuni dona,
ad altri no:
il saggio lo chiama
colui che fa piovere localmente.
Una persona col dono della generosità,
amorevole verso tutti gli esseri,
prova gioia a distribuire i suoi averi:
“Dateli!
“Donate!”
dice.
Come una nuvola—roboando, tuonando—riversa la pioggia,
riempiendo d’acqua, bagnando
gli altipiani e gli avvallamenti:
così è questa
persona.
Avendo rettamente accumulato
ricchezza ottenuta con sacrifici,
soddisfa con cibo e bevande
chi cade
in miseria.