Itivuttaka

La Sezione Delle Triadi

84.

Questo è stato detto dal Beato, è stato detto dall’Arahant, e così ho sentito: “Queste tre persone appaiono nel mondo, per il beneficio e la felicità di molti, per compassione del mondo—per il benessere e per la felicità di esseri umani e divini. Quali tre?

“In questo caso un Tathagata appare nel mondo, un Perfettamente e Completamente Risvegliato, con perfetta conoscenza e condotta, il Glorioso, conoscitore del cosmo, maestro insuperabile di coloro che vogliono essere istruiti, maestro di esseri umani e divini, il Risvegliato, il Beato. Egli insegna il Dhamma ammirevole all’inizio, nel mezzo, e alla fine. Egli proclama la vita santa nella sua completezza ed essenza, interamente perfetta, colma di purezza. Questa è la prima persona che appare nel mondo, per il beneficio e la felicità di molti, per compassione del mondo—per il benessere e per la felicità di esseri umani e divini.

“Inoltre, vi è il discepolo di quel Maestro che è divenuto Perfetto, i suoi influssi impuri distrutti, che ha raggiunto la completezza, il compito adempiuto, lasciato il fardello, ottenuto la vera meta, distrutto completamente i legami del divenire, e si è liberato attraverso la perfetta conoscenza. Egli insegna il Dhamma ammirevole all’inizio, nel mezzo, e alla fine. Egli proclama la vita santa nella sua completezza ed essenza, interamnete perfetta, colma di purezza. Questa è la seconda persona che appare nel mondo, per il beneficio e la felicità di molti, per compassione del mondo—per il benessere e per la felicità di esseri umani e divini.

“Inoltre, vi è il discepolo di quel Maestro che è ancora un praticante, che segue il sentiero, erudito, in possesso di una [buona] pratica e princìpi morali. Anche egli insegna il Dhamma ammirevole all’inizio, nel mezzo, e alla fine. Egli proclama la vita santa nella sua completezza ed essenza, interamnete perfetta, colma di purezza. Questa è la terza persona che appare nel mondo, per il beneficio e la felicità di molti, per compassione del mondo—per il benessere e per la felicità di esseri umani e divini.

“Queste sono le tre persone che appaiono nel mondo, per il beneficio e la felicità di molti, per compassione del mondo—per il benessere e per la felicità di esseri umani e divini”

Il Maestro,
Il Grande Veggente,
è il primo nel mondo;
lo segue, il discepolo
divenuto Perfetto;
e poi il praticante,
erudito, che segue il sentiero,
in possesso di virtù,
e di buona pratica.
Questi tre, i primi
fra gli esseri umani e divini,
splendono, proclamando il Dhamma,
aprendo la porta all’Immortalità,
liberando molti dai vari lacci.
Coloro che seguono il sentiero,
ben insegnato dal Sublime
insuperabile,
porranno fine alla sofferenza
in questa stessa vita—
coloro che ascoltano gli insegnamenti
del Glorioso.