Itivuttaka

La Sezione Delle Triadi

87.

Questo è stato detto dal Beato, è stato detto dall’Arahant, e così ho sentito: “Vi sono questi tre tipi di pensieri non salutari che producono cecità, mancanza di visione, di conoscenza, di saggezza, inducono alla vessazione, e non portano al Nibbana. Quali tre? Il pensiero relativo al desiderio sensuale… Il pensiero relativo ad una cattiva volontà… Il pensiero nocivo che produce cecità, mancanza di visione, di conoscenza, di saggezza, induce alla vessazione, e non porta al Nibbana. Questi sono i tre tipi di pensieri non salutari che producono cecità, mancanza di visione, di conoscenza, di saggezza, inducono alla vessazione, e non portano al Nibbana.

“Questi sono i tre tipi di pensieri salutari che non producono cecità, ma la visione, la conoscenza, la saggezza, non inducono alla vessazione, e portano al Nibbana. Quali tre? Il pensiero relativo alla rinuncia… Il pensiero relativo alla buona volontà… Il pensiero positivo che non produce cecità, ma la visione, la conoscenza, la saggezza, non induce alla vessazione, e porta al Nibbana. Questi sono i tre tipi di pensieri salutari che non producono cecità, ma la visione, la conoscenza, la saggezza, non inducono alla vessazione, e portano al Nibbana.”

Tre tipi di pensieri salutari
devono essere perseguiti,
tre tipi di pensieri nocivi
devono essere abbandonati.
Colui che placa i pensieri persistenti
—come la pioggia riversa una nuvola di polvere—
attraverso la continua presenza mentale,
ottiene in questa stessa vita
lo stato
di pace.