Saṃyutta Nikāya

Anna Sutta

1.43. Il cibo offerto

“Dei ed esseri umani trovano piacere nel cibo.
Tuttavia gli esseri sovrumani ne godono?”

“Colui che dona il cibo con fede e con mente benevola
lo divide in questo mondo e nell’altro.
Pertanto se le offerte sono donate con purezza
quel merito forma gli esseri, anche nell’altro mondo.”