Sutta Nipāta

Utthana Sutta

2.10. L’azione decisa

Alzatevi!
Levatevi!
Che bisogno c’è di dormire ancora?
Quale riposo potrebbe mai esserci per un malato,
per chi è ferito da una freccia,
per chi è oppresso?

Alzatevi!
Levatevi!
Esercitatevi con ardore in vista della pace,
Non lasciate che il re della morte,
—vedendovi disattento—
vi inganni,
portandovi sotto il suo potere.

Superate l’attaccamento
a cui deva e uomini,
si trovano legati.
Non lasciatevi sfuggire il momento propizio.
Coloro che lasceranno passare l’occasione
soffriranno, consegnati all’inferno.

La negligenza è
polvere, polvere
che deriva dalla negligenza.
Attraverso la presenza mentale e la chiara conoscenza
Potete estrarre la freccia
da soli.